I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
rotate-screen-device-prospero-editore

Rotate screen

La Casa Editrice

Chi Siamo Inviaci il tuo testo Concorsi Altri servizi Distribuzione Partner Rivista "Zona Letteraria" Rivista "Q code" Collana "Scrittojo" Rivista "Emma" Collana "Le orbite" Collana "ilMOSAICO" Collana "Maree" Collana "Scripta" Collana "Erodotea" Collana "Bill" Collana "IUStitia"

catalogo

La nostra libreria

Dove trovare i nostri libri

invia proposte

News

Crowdfunding per Q-Code magazine

17 giugno alle ore 12:00

Letteratura espressa - Una vecchia foto

13 marzo alle ore 15:00

Letteratura espressa - persona in b/n

20 febbraio alle ore 10:10

Letteratura espressa - Sara

05 dicembre alle ore 09:09

Letteratura espressa - Notizie dalla frontiera

14 novembre alle ore 09:09

Letteratura espressa - Questo è il mio braccio

31 ottobre alle ore 09:09

Letteratura espressa - Le ortiche

03 ottobre alle ore 09:09

Letteratura espressa - Istvan

12 settembre alle ore 09:09

Letteratura espressa - Verso il vulcano

22 agosto alle ore 09:09

Letteratura espressa - L'uomo senza

25 luglio alle ore 09:09

Letteratura espressa - Un pezzo di cielo dentro di me

11 luglio alle ore 09:09

Letteratura espressa - Roy

27 giugno alle ore 10:10

Letteratura espressa - La casa delle aquile

13 giugno alle ore 09:09

Letteratura espressa - Gli sposi

30 maggio alle ore 10:10

Premio di poesia Matteo Cristiano - Prima edizione

23 maggio alle ore 18:00

Letteratura espressa - Il fiume in piena

16 maggio alle ore 09:09

Letteratura espressa - Mattina, stazione

02 maggio alle ore 09:09

Letteratura espressa - Il posto delle cose

18 aprile alle ore 09:09

Letteratura espressa: nuova stagione

18 aprile alle ore 08:08

Siamo così indie

12 aprile alle ore 09:09

Dal letame non sempre nascono i fiori

07 dicembre alle ore 09:09

Premio Gozzano 2017 a Valeria Fraccari

15 ottobre alle ore 08:08

Presentazione ufficiale di Scrittojo a Chieti

05 maggio alle ore 09:09

Eventi

logo-prospero-editore
Genere Narrativa | Pamphlet
Data di pubblicazione novembre 2023
Informazioni Cartaceo
Numero Pagine 96
Dimensioni 11x17
Spedizione standard o rapida
ISBN 979-12-81091-17-7

Perché non sono femminista
Rachilde, Francesca Sensini

Perché non sono femminista esce nel 1928. Si tratta di uno degli otto titoli della collezione Leurs raisons, “Le loro ragioni”, a cura di André Billy, pubblicata dalle Éditions de France. Rachilde è la sola autrice ed è la sola ad aver scelto un titolo in negativo. Perché non sono femminista si sottrae a una definizione precisa: ha insieme le caratteristiche dell’autobiografia e del pamphlet. Lo scritto ha in comune con gli altri della stessa collezione la volontà sovversiva. La strategia impiegata, tuttavia, è diversa.

 

Nel 1884, con l’uscita del romanzo Monsieur Vénus, l’autrice voleva scandalizzare i lettori benpensanti raccontando la passione dell’aristocratica artista e dominatrice Raoule de Vénérande per l’umile fioraio Jacques Silver, sottomesso al suo volere. Perché non sono femminista risponde a un’intenzione opposta: provocare il pubblico progressista con la polemica antifemminista. In effetti, Rachilde confronta la propria esperienza di donna, cresciuta “doppia” - androgino e ginandro - con quella delle giovani generazioni per smascherare quella che riteneva essere il velleitarismo dell’emancipazione femminile. Nello stesso tempo, Rachilde illumina zone d’ombra personali e sociali, svelando le ragioni delle proprie posizioni e, insieme, denunciando l’omofobia del suo mondo e la ipocrisia violenta di una mentalità che resiste al passare del tempo, come un lascito viscerale che non abbiamo fino in fondo il coraggio né di accettare né di respingere consapevolmente.


solo su prosperoeditore.com sconto del 5 %
11.40 €
12.00 €
Versione cartacea

Rachilde

Marguerite Eymery, conosciuta con il nome d’arte di Rachilde, è una scrittrice francese. Il padre, che avrebbe voluto un figlio maschio, la tratta come un militare. Rachilde impara a cavalcare, a destreggiarsi con la spada e la pistola. Nello stesso tempo, deve sottostare alla morale tradizionale imposta alle giovani donne del suo rango, destinate a un matrimonio di interesse, alla cura della famiglia e all’ignoranza; un destino che Rachilde rifiuta con determinazione, rifugiandosi nella lettura e nella scrittura.

 

Si distingue sulla scena parigina per la sua condotta anticonformista – si veste da uomo ed è bisessuale – e per la sua predilezione per temi baudelairianamente trasgressivi: l’eros spregiudicato, l’inversione dell’identità sessuale e la decostruzione del genere.

 + '-' + rachilde-prospero-editore

Francesca Sensini

Francesca Sensini è professoressa associata di Italianistica presso l'Université Côte d’Azur di Nizza. Classicista di formazione, dedica prevalentemente le sue ricerche alla letteratura italiana tra Otto e Novecento, agli studi della ricezione classica e agli studi di genere in ambito letterario.

 

Nel 2023 ha pubblicato il romanzo La Trama di Elena, Ponte alle Grazie. Tra le altre pubblicazioni recenti ricordiamo “Non c’è cosa più dolce”: Giovanni Pascoli ed Emma Corcos, lettere, Il Nuovo Melangolo, 2022; La lingua degli dei: l'amore per il greco antico e moderno, ivi, 2021; Pascoli maledetto, ivi, 2020. Ha curato la ristampa dei romanzi di Marise Ferro, La violenza, Elliot 2022; La ragazza in giardino, ivi, 2022; Le romantiche, Succedeoggi Libri, 2021; La guerra è stupida, Gammarò, 2020.

francesca + '-' + sensini-prospero-editore