I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Rotate screen

La Casa Editrice

Chi Siamo Inviaci il tuo testo Concorsi Altri servizi Distribuzione Scrittojo Partner

catalogo

Autori

Cinzia Abis Patrizia Argentino Sergio Baratto Gabriele Baroni Carla Benedetti & Giovanni Giovannetti Andrea Benussi Serena Bilanceri Marcello Bolpagni Francesco Bongiorno Riccardo Burgazzi Matthias Canapini Marco Candida Paolo Caponetto Valerio Carbone Paolo Ceccarini Carlo Conte & Andrea Cerasuolo Luca Cristiano Isabella Fosca De Miro Rosario Dipasquale Michele Emidi Marisa Fasanella Fabri Fiacca & Denis Venturi Valeria Fraccari Alberto Fumagalli Vincenzo Furfaro Liuba Gallazzi Roberto Garatti Elisabetta Garbini Costa Barbara Giuliani Lucia Grassiccia Roberto Marri Marco Mastromauro Simone Mazza Nadia Meli Riccardo Pelizzo Riccardo Pelizzo & Kinyondo Abel Giuseppe Perciabosco Paolo Vitaliano Pizzato Emilia Primicile Carafa Gabriella Raimondi Claudio Roncarati Antonella Sica Stefania Signorelli Nivangio Siovara Vincenzo Turba Nicoletta Vallorani Ygor Varieschi Elvira Vigliano

Pubblica con noi

News

Esito 4° concorso Prospero's ebooks

17 Ottobre alle ore 13:17

Presentazione ufficiale di Scrittojo a Chieti

17 Ottobre alle ore 13:17

Premio Gozzano 2017 a Valeria Fraccari

17 Ottobre alle ore 13:16

Eventi

Post

Esito 4° concorso Prospero's ebooks

Valutazione finale e classificazione delle opere partecipanti al 4° Concorso internazionale di poesia e narrativa Prospero’s eBooks. Il presente documento si articola nei seguenti punti:

1)           Giuria
2)          Criteri di valutazione e premi
3)          Classifiche

 

1)          Giuria

La Casa Editrice si è avvalsa volontariamente anche di arbitri esterni e non solo di membri della propria redazione. La giuria è stata composta da:

Serena Bilanceri vive in Germania, dove lavora come giornalista. Ha collaborato come freelancer con giornali, riviste, radio e televisioni in Inghilterra, Germania e Myanmar. Ha studiato comunicazione, scienze umanistiche e giornalismo. Si interessa principalmente di nuove tecnologie, cultura e diritti umani. Con Prospero Editore ha pubblicato la raccolta di poesie Fino alla fine dell’illusione.

Riccardo Burgazzi (Segretario), nato a Milano nel 1988. Laureato in Lettere, ha vissuto in Spagna e in Repubblica Ceca, dove ha conseguito un dottorato di ricerca in filologia mediolatina e insegnato “Storia del libro” e “Letteratura latina medievale” all’Università Carolina di Praga.

Bianca Menghi (Presidente di Giuria), Nata a Roma nel ‘86. Laureata in “Letteratura, Musica e Spettacolo” a “La Sapienza” di Roma (2009). Ha collaborato con la pubblicazione di Breviario per conoscere la letteratura italiana della migrazione. Ha concluso i suoi studi in “Letterature europee”, concentrandosi sul tema della migrazione post-coloniale ed ispanoamericana. Comparatista, perché “comparativa est omnis investigatio”, crede ed opera per la diffusione di un pensiero politico-cultural-letterario finalmente mondiale.

Francesco Samarini, classe 1988, laurea triennale in Lettere Moderne presso l'Università Cattolica di Brescia, poi laurea magistrale in Filologia Moderna nello stesso ateneo, ma nella sede di Milano. Dottore di ricerca e cultore della materia in letteratura italiana (sempre presso la Cattolica di Milano). Attualmente sta lavorando a un secondo dottorato presso Indiana University, dove insegna anche lingua italiana.

Nivangio Siovara non esiste, è solo uno pseudonimo. Come Atena, è nato dalla testa del padre che non abbandona mai; trascorre, anzi, il proprio tempo a osservarlo con scientifico interesse. Il risultato è una continua produzione di oscuri scritti, di cui questo libro è un’eccellente testimonianza. Il genitore, rassegnato, gli concede completa libertà, nella speranza che diventi per lui l'immancabile bastone della vecchiaia. Per Prospero ha pubblicato "L'Onestà del Moloch".

Carlotta Vacchelli è nata a Cremona nel 1991 e dal 2010 studia letteratura italiana, coltivando particolare interesse nelle forme di espressione della stretta contemporaneità. Ogni tanto scrive racconti e poesie. Conseguite presso l’ateneo di Pavia le lauree triennale (2013) e specialistica (2015) in Filologia moderna, da un paio d’anni vive a Bloomington, Indiana, dove insegna italiano in università e prosegue il suo percorso di studi.

Viviana Villa consegue nel 2011 la laurea triennale in Lettere Moderne e nel 2014 quella magistrale in Filologia Moderna all’Università Cattolica di Milano, presso la quale svolge oggi il suo dottorato di ricerca in letteratura italiana. Studia alcuni testi secenteschi che si interrogano sulla figura del «savio in corte» mettendo a fuoco il ruolo dell’intellettuale nei confronti del principe. Il suo motto: «Non credo a niente che sia facile, rapido, spontaneo, improvvisato, approssimativo. Credo alla forza di ciò che è lento, calmo, ostinato» (I. Calvino).

Michele Zelioli, poeta. Pensa che la realtà sia altrove, e la vita un velo che la adombra. Lo pensa fin da quanto era molto piccolo. Sognò, a sei anni, un fiore di loto che sbocciava, splendente, tra l'asfalto di una strada. Questa immagine gli è molto cara, ma ritiene che i sogni appartengano alla vita e che, oltre il velo, non vi sia nessun fiore, ma solo eterno fiorire. A volte scrive – quando non scrive fa tutt'altro.

 

2. Criteri di valutazione e premi

La Giuria ha esaminato i testi in forma rigorosamente anonima, attraverso copie contrassegnate dal solo titolo e da un codice precedentemente attribuito dal Segreterio del Premio. La Presidente ha verificato che la consegna delle opere ai giurati avvenisse nella forma prevista dal regolamento. In data 6 maggio 2017, dopo la classificazione da parte di questa Giuria delle opere finaliste e vincitrici, denominate dal solo titolo, il Segretario e la Presidente di Giuria hanno provveduto ad abbinare i titoli agli autori al fine di redigere il presente verbale.

La Commissione ha valutato le opere in base ai seguenti criteri:

Opere di narrativa

1.           Rispondenza ai requisiti tecnici previsti dal bando di concorso
2.           Analisi sintattico – grammaticale
3.           Elaborazione del contenuto
4.           Originalità del contenuto
5.           Efficacia del messaggio
6.          Stile e coerenza

Opere di poesia
Oltre ai canoni succitati per la narrativa si sono aggiunti i seguenti criteri di valutazione:

          1. Metrica
          2. Ritmo
          3. Musicalità

 

La preselezione, ispirata ai citati canoni, si è concretizzata nell’individuazione di una griglia di Autori Finalisti per tutte le sezioni:

SEZ. A – RACCONTO BREVE
SEZ. B – ROMANZO
SEZ. C – POESIA SINGOLA
SEZ. D – RACCOLTA DI POESIE

Dal momento che nessun autore, in nessuna categoria, ha raggiunto la soglia minima di 60 punti su 100 per ottenere la targa al merito o di 70 punti su 100 per ottenere la pubblicazione, la classifica che seguirà sarà solo a scopo informativo, ma, contrariamente alle precedenti edizioni (e con rammarico), nessun premio verrà assegnato.

3. Classifiche

Le presenti classifiche includono solamente i candidati che hanno riportato un punteggio superiore a 40 punti su 100. Come precedentemente spiegato, però, nessun autore, in nessuna categoria, ha raggiunto la soglia minima di 60 punti su 100 per ottenere la targa al merito o di 70 punti su 100 per ottenere la pubblicazione, la classifica che seguirà sarà solo a scopo informativo, ma, contrariamente alle precedenti edizioni (e con rammarico), nessun premio verrà assegnato.

sez. A racconto:

1) Alessandro Vaglio, Greatest hits (53,5 punti su 100)
2) Ida Daneri, La rosa nera (43,3 punti su 100)
3) Franco Feliciani, Solo un miracolo (40,67 punti su 100)

 

sez. B romanzo:

1) Andrea D’Amico, Uomini pipistrello (45,3 punti su 100)
2) Ida Daneri, Dentro l’anima (43,17 punti su 100)
3) Leo Di Gennaro, Cadenza imperfetta (42,17 punti su 100)

 

sez. C poesia singola:

1) Azteni Marina, Senza titolo (45,5 punti su 100)
2) Denis D’Antona, Pioggia d’inverno (43,83 punti su 100)
3) Alessandro Inghilterra, Il sole che verrà (42,16 punti su 100)

 

sez. D raccolta di poesie:

1) Silvia Cavallari, Scusa se piove (52,3 punti su 100)
2) Giulia Quaranta, Anno 2017 (45,5 punti su 100)
3) Ambra Manuela Tremolada, Ecco… (44 punti su 100)